Trevi, Montefalco, Bevagna e Spello

Il primo itinerario  che vi proponiamo è Trevi, Montefalco, Bevagna e Spello.

Trevi

Caratteristica cittadina, per la forma a chiocciola incorniciata da mura, arroccata a cono sulla collina, è un antico borgo medioevale situato tra Foligno e Spoleto. Nominata “città dell’olio” per l’eccellente produzione dell’ extravergine,  offre ai visitatori un’ottima tradizione culinaria.

Montefalco

Questa città è anche chiamata la "ringhiera umbra", per la sua posizione che domina l'ampia vallata da Perugia a Spoleto. La chiesa di San Francesco oggi ospita la Pinacoteca con gli affreschi di Benozzo Gozzoli. Questa città è famosa anche per la produzione del più importante vino rosso umbro : “il Sagrantino di Montefalco”.

Bevagna

Cittadina che sorge nella valle umbra sud, tra Montefalco e Foligno, lungo l’antica via consolare Flaminia con una struttura di forte richiamo all'architettura medioevale. Caratteristiche sono i vicoli e le viuzze soprattutto in occasione del “Mercato delle Gaite” che partono dalla piazza principale della città.

Spello

La caratteristica della piccola città di Spello è quella di unire al carattere medievale, con vicoli tortuosi e antiche case in pietra, numerosi resti romani, come il tratto di mura di epoca augustea, resti del teatro, dell'anfiteatro e dell’arco Augusteo.  La chiesa di Santa Maria Maggiore contiene i famosi affreschi meravigliosi del Pinturicchio.